Materiali e potenzialità

Materiali conferibili e modalità di conferimento

UTENTI

  • Enti Associati
  • Ditte convenzionate (V. regolamento per autorizzazione)
  • Utenze private autorizzate dai Comuni associati


Funzionamento isola ecologica Impianto di Novi Ligure e Tortona

  • L'isola ecologica è al servizio delle seguenti utenze:
  • domestiche
  • attività artigianali, commerciali, industriali e di servizio
  • agricole


Modalità di conferimento
Rifiuti quali:

  • carta cartone
  • contenitori in plastica per liquidi
  • frazione lignocellulosica
  • vetro


la SRT S.p.A. gestirà nel seguente modo il conferimento:

  • per le frazioni di rifiuto riciclabile conferito in modo differenziato (carta - contenitori in plastica per liquidi - lignocellulosici - vetro - legno - materiali ferrosi) sono predisposte aree di conferimento.

  • i quantitativi del materiale conferito in modo differenziato verranno attribuiti in base ai quantitativi pesati, al Comune con le relative tariffe.
  • per le quantità di rifiuto non riciclabile conferite Srt spa attribuirà i relativi oneri al Comune.
  • i conferitori provvederanno a fornire i dati per il relativo modulo di conferimento - per i quantitativi di Kg 500 (circa).
  • per tutti i conferitori Srt spa provvederà a rilevare i dati di identificazione.


È consentita l'autocertificazione.


La potenzialità ricettiva impiantistica

Sulla base dell’attuale situazione impiantistica del bacino d’utenza, delle previsioni dei conferimenti della raccolta nel medio periodo e delle decisioni di ampliamento degli impianti di smaltimento assunte dall’Assemblea SRT in data 8.2.2006, è possibile determinare realisticamente l’attuale potenzialità ricettiva degli impianti SRT suddivisa per tipologia di rifiuti come di seguito riportato:

Ingombranti e beni durevoli:

Le piattaforme di Novi Ligure e Tortona per la separazione e valorizzazione dei rifiuti sono in grado di recepire il flusso di conferimento differenziato conseguente al nuovo affidamento dei servizi, con contenuti adeguamenti impiantistici.

SI:
• elettrodomestici, frigoriferi, mobili;
• computers e televisori;
• materassi;
• imballaggi voluminosi di carta, plastica, legno;
• damigiane e grosse taniche pulite;
• grosse lastre di vetro, specchi.

Considerando che frigoriferi, televisori e computers sono destinati ad un trattamento differenziato, si raccomanda di non sottoporre gli stessi a demolizione, frantumazione e danneggiamento; infatti il trattamento di bonifica deve avvenire su frigoriferi, televisori e computers il più integri possibile.

NO:
• rifiuti pericolosi;
rifiuti liquidi;
rifiuti organici (rifiuti di gestione aree a verde pubblico e privato e scarti alimentari);
rifiuti edilizi (da demolizione, costruzione scavi);
rifiuti allo stato pulverulento.


Carta e cartone:


Le piattaforme di Novi Ligure e Tortona per la separazione e valorizzazione dei rifiuti sono in grado, anche grazie al recente potenziamento (linea di selezione e pressatura a Novi Ligure), di recepire i flussi di conferimento.

SI:
• giornali, opuscoli, quaderni, riviste, libri;
• imballaggi in cartone;

NO:
carta assorbente, carta carbone, carta oleata;
fazzoletti o tovaglioli di carta usati;
carta plastificata;
nylon, cellophane.


Plastica e lattine:


Le piattaforme di Novi Ligure e Tortona per la separazione e valorizzazione dei rifiuti sono in grado di recepire i flussi di conferimento.

SI:
bottiglie di acqua minerale e bibite;
flaconi di prodotti per il lavaggio della biancheria;
flaconi di prodotti per la pulizia della casa;
sacchetti della spesa;
imballaggi in plastica in genere;
cartoni per bevande;
polistirolo.

NO:
piatti e bicchieri di plastica.

Con le bottiglie in plastica possono essere conferite anche le lattine, le scatolette metalliche ed il cartone per bevande che contenevano prodotti alimentari e bevande, questo perché la linea di lavorazione della plastica è in grado di separare le lattine dagli imballaggi in plastica.

Tale importante possibilità di conferimento differenziato andrebbe maggiormente promossa e sviluppata.

Vetro:


Le piattaforme di Novi Ligure e Tortona per la separazione e valorizzazione dei rifiuti sono in grado di recepire i flussi di conferimento.

SI:
• bottiglie di vetro;
• contenitori e vasetti in vetro;
• barattoli e bicchieri

NO:
oggetti di ceramica e porcellana;
lampadine e neon;
specchi e cristalli.


Frazione verde:

È costituita da materiale di sfalcio e foglie (purchè non raccolte mediante spazzamento) derivanti dalla manutenzione ordinaria e straordinaria di giardini e aree verdi.


Attualmente gli impianti SRT non effettuano la lavorazione. La destinazione delle quantità sopra previste sarà da valutare contestualmente con la lavorazione dei rifiuti organici.

RSU indifferenziato residuo:

Per indifferenziato residuo si intende il rifiuto non conferibile in modo differenziato e non riciclabile derivante dalle superfici soggette a tassa/tariffa.

Destinazione:
Impianto di preselezione.
Discariche di Novi Ligure e Tortona che con l’attuale andamento dei conferimenti hanno una durata di anni quattro e, con progressive riduzioni dei conferimenti, aumenti proporzionali nella durata delle stesse.

Di conseguenza, in considerazione dei tempi tecnici necessari per la realizzazione di nuovi impianti, per le discariche di Novi Ligure e Tortona, è in corso l’attuazione del programma degli ampliamenti, in conformità al deliberato dell’Assemblea dell’8.2.2006.

Rifiuti pericolosi:

I seguenti rifiuti pericolosi vengono conferiti presso ditte esterne.
• batterie d’auto;
tubi al neon;
oli minerali e vegetali;
pile;
farmaci.


Organico:

Sono da considerarsi rifiuti organici (chiamati anche frazione umida):
scarti di cucina freddi;
alimenti avariati o scaduti senza confezione;
avanzi alimentari;
gusci d’uova;
scarti di frutta o verdura;
fondi di caffè e filtri del the;
scarti di piante o fiori presenti nelle abitazioni.


Tali rifiuti vengono conferiti negli impianti A.R.AL.

Rispetto a questo specifico punto è necessario evidenziare che attualmente l’impianto dell’A.R.AL di Alessandria, che riceve le frazioni di rifiuto organico da tutti i Consorzi della Provincia, sarà soggetto ad una crescente significativa pressione di conferimento per effetto del potenziamento delle raccolte differenziate nei diversi bacini della Provincia di Alessandria.

SRT spa Società Pubblica per il Recupero e il Trattamento dei Rifiuti
Strada Vecchia per Bosco Marengo | 15067 - Novi Ligure (AL) | Telefono +39.0143.744516 | Telefax +39.0143.321556
Codice Fiscale/Partita IVA/Reg. Imprese Alessandria n.: 02021740069 | R.E.A. Alessandria n. 219668 | Capitale Sociale: € 8.498.040,00 interamente versato
posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.| posta elettronica certificata: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Please publish modules in offcanvas position.

Back To Top